Home » Schede delle specie » Pesci » Leccia

Leccia

Ordine: PERCIFORMI
Famiglia: Carangidae
Genere: Lichia

Lichia amia
(Linneo, 1758)

Ha il corpo di forma ovale, allungato e molto compresso ai lati. La bocca è profondamente incisa. Il corpo è ricoperto di minute scaglie dislocate soprattutto sul dorso e lungo i fianchi. La linea laterale, costituita da oltre 100 squamette, ha un andamento tortuoso e ciò facilita il suo riconoscimento rispetto ad altre specie di lecce. La coda è profondamente incisa, forcuta e a lobi appuntiti. Il colore dell’animale nel complesso è verde-argentatosul dorso e bianco-argenteo sui fianchi e sul ventre. Questa specie può arrivare a 2 metri di lunghezza e toccare i 20 kg di peso. E’ specie pelagica e gregaria, è un buon predatore ed ha carni pregiate. E’ comune lungo tutte lecoste italiane.

Vocabolario deinomi dialettali italiani

  • Ancona: Lizza, Alice mezzana
  • Bari: Lupina, Arciola
  • Cagliari: Sirviola
  • Catania: Scifaiola
  • Chioggia: Lizza bastarda
  • Genova: Serena
  • Imperia: Leccia
  • Messina: Cagnola, Gibbiola, Cerviola, Stillotta
  • Napoli: Pesce stella
  • Palermo: Cirviola, Cerviola
  • Pescara: Leccie
  • Reggio Calabria: Aliciastra, Gaiola
  • Roma: Ombrina leccia
  • Taranto:Arciola
  • Terracina: Leccia
  • Trieste: Lizza
  • Venezia: Lissa
  • Viareggio: Leccia, Aguzzo

Ricette