Home » Schede delle specie » Pesci » Leccia Stella

Leccia Stella

Ordine: PERCIFORMI
Famiglia: Carangidae
Genere: Trachinotus

Trachinotus ovatus
(Linneo, 1758)

Ha il corpo ovale, allungato e compresso ai lati. La bocca è piuttosto piccola, come pure gli occhi. Il colore dell’animale è grigio-azzurrastro sul dorso, argenteo sui fianchi e biancastro sul ventre. Lungo la linea laterale sono presenti 3-5 macchie nerastre regolarmente distanziate tra loro. Questa specie può raggiungere, anche se eccezionalmente, i 45 cm di lunghezza. E’ una specie gregaria pelagica. Si spinge anche molto vicino alla costa. Ha carni buone. E’ comune lungo tuttele coste. Fino a pochi anni fa veniva chiamato Trachinotus gluaucus poiché trakùs significa scabro, aspro, per la presenza di corte spine dorsali e glaucus vuol dire azzurro, che è il colore del dorso.

Vocabolario dei nomi dialettali italiani

  • Cagliari: Sirviola
  • Catania: Sfoderu
  • Chioggia: Lissa
  • Genova: Leccia bastarda
  • Manfredonia: Leccia
  • Messina: Sfodiru, Spodiru, Ciòtina
  • Napoli: Ricciola, Pesce stella
  • Palermo: Cionara
  • Pescara: Leccia
  • Reggio Calabria: Cavigghiola ‘mperiali
  • Roma: Leccia
  • Scilla: Spodiru
  • Taranto: Mofa, Arciola
  • Trapani: Cirviolaimperiali
  • Tropea: Furela
  • Vasto: Laccettualle
  • Venezia: Lissa