Home » Schede delle specie » Pesci » Murena

Murena

Ordine: ANGUILLIFORMI
Famiglia: Muraenidae
Genere: Muraena

Muraena helena
(Linneo, 1758)

Ha il corpo molto allungato, serpentiforme, a sezione ellittica fino al peduncolo caudale. La bocca è molto grande con la mascella superiore leggermente sporgente; essa è armata di numerosi denti aguzzi, pugnaliformi e ricurvi all’indietro. Il colore è brunastro o castano con variazioni individuali a seconda dell’ambiente in cui vive; sovente è marmorizzato con chiazze di colore giallastro. Può raggiungere la lunghezza di 150 cm. Questa specie va maneggiata con molta cautela poiché il suo morso è terribile. Il suo sangue è altamente tossico ma tale tossicità scompare totalmente con la cottura. Vive in prossimità delle coste. Le sue carni, molto bianche, sono squisite. E’ una specie abbastanza comune nel Tirreno e nello Ionio. Nell’antica Roma, si diceva che venissero allevate in apposite vasche nelle quali venivano gettati gli schiavi. Le murene però non attaccano l’uomo, per cui le scene piuttosto crudeli che spesso notiamo in alcuni film storici non rispecchiano la realtà.

Vocabolario dei nomi dialettali italiani

  • Abruzzo: Meraine, Murene
  • Calabria: Murina, Morena
  • Campania: Murena
  • Emilia: Murena
  • Lazio: Morena
  • Liguria: Muena, Muenha
  • Marche: Murena
  • Puglia: Murina, Murèena
  • Sardegna: Murena, Morena
  • Sicilia: Murina
  • Veneto: Murena, Morena

Ricette