Home » Schede delle specie » Pesci » Musdea

Musdea

Ordine: GADIFORMI
Famiglia: Gadidae
Genere: Phycis

Phycis phycis
(Linneo, 1766)

Ha il corpo piuttosto ingrossato nella metà anteriore e compresso ai lati in quella posteriore. La testa è schiacciata superiormente con il muso arrotondato. Il peduncolo caudale è sottile rispetto alla mole del pesce. Il colore dell’animale, appena pescato, è brunastro con il ventre bianco sporco, ma diventa nocciola chiaro con numerose zone biancastre poiché desquama facilmente. Misura fino a 60 cm di lunghezza e può andare oltre i 2,5 Kg. Vive a discrete profondità. Ha carni piuttosto delicate, molto apprezzate soprattutto nel meridione d’Italia. E’ una specie comune lungo tutte le nostre coste.

Vocabolario dei nomi dialettali italiani

  • Alghero: Mogliola
  • Bari: Moscl
  • Cagliari: Mustia
  • Catania: Lupi ‘i scogghiu
  • Civitavecchia: Fico
  • Genova: Mustella de scheuggiu
  • Imperia: Moustelo
  • Lipari: Mustina
  • Livorno: Mostella
  • Messina: Lupu, Mustina
  • Napoli: Musdea
  • Olbia: Moglia
  • Otranto: Minghianula (giovani), Minghiali
  • Palermo: Mustia
  • Reggio Calabria: Lupu
  • Roma: Musdea, Pastenula bruna, Postema
  • Salerno: Musdene
  • Taranto: Minghiali
  • Terracina: Musdema
  • Trieste: Sorzo
  • Venezia: Pesse sorze

Scheda nutrizionale

Acqua (g/100g)
79,7
Proteine (g/100g)
13,4
Lipidi(g/100g)
0,81

Ricette