Home » Schede delle specie » Pesci » Palamita

Palamita

Ordine: PERCIFORMI
Famiglia: Scomberomoridae
Genere: Sarda

Sarda sarda
(Bloch, 1793)

Ha il corpo allungato, fusiforme, poco appiattito ai fianchi e molto sottile in prossimità del peduncolo caudale. Il colore del dorso è blu scuro, a volte nerastro. I fianchi ed il ventre sono argentati con riflessi verdastri o azzurrastri. Sul dorso si notano 7-9 linee nerastre che decorrono obliquamente in avanti. Il margine della prima dorsale, molto spesso è nerastro. L’animale misura fino a 80 cm di lunghezza e può toccare i 10 kg di peso. E’ specie gregaria e predatrice. Ha carni molto buone non ugualmente apprezzate nelle nostre regioni. E’ molto comune lungo tutte le nostre coste.

Vocabolario dei nomi dialettali italiani

  • Ancona: Palamita
  • Bari: Palameit
  • Brindisi: Palamita
  • Cagliari: Palamida
  • Catania: Palamitu
  • Crotone: Palamitu
  • Gaeta: Palammete
  • Genova: Paamie
  • Imperia: Paamia
  • Messina: Palamitu, Palamidu
  • Molfetta: Palametiedde
  • Napoli: Palammete cuvarita
  • Olbia: Palamita, Paramira
  • Palermo: Palamitu
  • Pescara: Palamita
  • Reggio Calabria: Palamitu
  • Roma: Palamita
  • Salerno: Palamito
  • Siracusa: Palamita
  • Trapani: Palamitu
  • Venezia: Palamito

Scheda nutrizionale

Acqua (g)

75,8

Proteine (g/100g)
19,0
Lipidi (g/100g)
8,1
Fosforo (mg/100g)
264
Vitamina A (µg/100g)
0,45

Ricette