Home » Marinerie » Palermo » Porticello

Porticello

Descrizione e cenni storici

Porticello è unborgo peschereccio situato presso la cittadina di S.Flavia nell’estremità sudorientale del Golfo di Palermo. Oggi é uno dei  mercati del pesce  più importanti della Sicilia. Del resto da sempre Porticello ha basato lasua economia sulla pesca contando su una consistente flotta peschereccia. Anche la sua origine riconduce all'attività della pesca del tonno legata alle tonnare di S.Elia e Solunto.
Durante la pesca e poi per la  lavorazione del tonno, i pescatori  provenivano da altri  porticcioli  e abitavano in case scavate nel tufo chiamate "Pirrieri" e i loro abitanti "Pirriroti"; intorno al 1500 con l'incremento delle tonnare i pescatori si portarono dietro le loro famiglie, stabilendosi definitivamente in questa zona dove si sviluppò l'attuale paese. Porticello si presenta come un pittoresco villaggio marinaro, con le case a tinte vivaci e le variopinte bancarelle del porto piene di frutti di mare.

Struttura del porto

Il porto, ridossato e ben protetto a Maestrale da Monte Catalfano e Capo Zafferano, si riconosce dal mare per il campanile con orologio al di sopra delle case. Il porticciolo è completamente banchinato ed è costituito da una diga foranea di 300 m e da un molo di sottoflutto di 150 m. Internamente il bacino portuale è diviso in due (ponente e levante) da un molo centrale.

Servizi

Rifornimento gasolio presso la banchina Trizzanò, illuminazione banchine, fontanella acqua, scivolo, scalo  di alaggio, gru fissa fino a 15 t, gru mobili, rimessaggio all'aperto/coperto, riparazione motori, riparazioni elettriche ed elettroniche, riparazione scafi in legno ed acciaio, servizio meteo, servizi igienici, rivendita ghiaccio, cabina telefonica.

 

Caratteristiche medie della flotta
N° Imbarcazioni 272
Lunghezza (m) 10,27
Stazza (t) 14,3
Potenza motore (HP) 90,2
Anno costruzione 1976