Home » Marinerie » Palermo » Cefalù

Cefalù

Descrizione e cenni storici

Con i suoi quasi 14.000 abitanti, Cefalù è un rinomato centro turistico che sorge in una zona litoranea a 16 m.s.m.. L’elemento che maggiormente caratterizza questa cittadina è il promontorio a picco sul mare che la domina. Ma il mare ha regalato ai Cefaludesi o Cifalutani, in siciliano, anche la sua lunga spiaggia che si sviluppa lungo il golfo e diverse baie. La città, di origini antichissime, difatti fu fondata nel V secolo a.C., veniva chiamata Kephaloidion ( dalla parola greca kefalè,capo, in riferimento alla roccia che lo domina). Nel 254 a.C. fu posta sotto il controllo dei Romani e nell’858 fu conquistata dopo due lunghi assedi dai Mussulmani. Gli Arabi la governarono fino all’inizio dell’XI secolo quando furono iNormanni ad espugnarla ed a riavvicinarla al mare, dopo anni in cui la città era arretrata verso il promontorio per essere meglio difendibile. Con la dominazione normanna cominciò per Cefalù un periodo di potenza economica e di splendore artistico, non a caso viene chiamata la cittadina normanna, sino a divenire nel 1131 sede vescovile. Per diversi secoli fu un possedimento ecclesiastico di notevole importanza politica, dovuta non solo alla vastità delle sue proprietà ma  anche al possedimento di numerosi privilegi. La pesca e la marineria fanno parte da sempre della storia della cittadina: i pescatori, assieme ai contadini, per secoli sono stati il gruppo professionale più numeroso.

Struttura del porto

Cefalù è un famoso centro peschereccio e balneare situato su un promontorio della costa settentrionale della Sicilia, ai piedi di un colle roccioso che si eleva fino a 270 m sul livello del mare. Il porto è formato da un Porto Vecchio a ponente del promontorio presso il quale ormeggiano pescherecci, aliscafi ed imbarcazioni da diporto, e dal Porto Nuovo a levante del promontorio. A nord il Molo Martello, che ha  origine nelprimo  gomito del molo, rappresenta l’unica protezione da est in caso di grecale, levante e scirocco, venti che provocano improvvisi peggioramenti dello stato del mare. A Sud si trova Torre Caldura, una prominenza naturale di protezione. Nel Porto Vecchio sitrova un pennello di 70 m. La banchina destinata alla pesca è illuminata da lampioni pubblici. Il Porto Nuovo di Cefalù (Presidiana) è situato a levante del centro abitato ed è protetto da un molo foraneo a tre  bracci lungo circa 580 m. Il bacino portuale interno comprende un pontile in cemento armato a forma di "T" lungo circa 250 m.

Servizi

Sono presenti distributore di benzina, gasolio e miscela in banchina, prese acqua ed energia elettrica, illuminazione banchine, scivolo, scalo d'alaggio, gru mobile fino a 10 t, riparazione scafi in legno, riparazione vele, guardianaggio, ormeggiatori, servizio meteo, servizi igienici, ritiro rifiuti, parcheggio auto.

Caratteristiche medie della flotta
N° Imbarcazioni 63
Lunghezza (m) 7,8
Stazza (t) 4,1
Potenza motore (HP) 73,3