Home » Marinerie » Siracusa » Portopalo

Portopalo

Descrizione e cenni storici

Portopalo di Capo Passero, comune della provincia di Siracusa, iniziò a svilupparsi come città agli inizi del XIX secolo, quando assunse anche una grande importanza storica perché fu il luogo di sbarco delle truppe anglo-americane, avvenuto il 10 luglio 1943. Essendo però ancora frazione della città di Pachino, diventa finalmente comune indipendente nel 1975.
Le attività economiche principali riguardano la pesca e l'agricoltura, ma anche il turismo ha qui la sua importanza visto che Portopaloha molto da offrire dal punto di vista culturale e naturalistico a quanti sono interessati ad una visita della zona. Nelle spiagge circostanti sono stati trovati reperti appartenenti ad una necropoli risalente al III secolo a.C. e ad un impianto portuale.
Di fronte la cittadina si trova l'isola di Capo Passero; isola che conserva una vegetazione dal notevolissimo valore e grandi rarità. Tra le sue attrattive naturalistiche ricordiamo gli stagni Baronello, Giaramidaro e Auruca, ipantani Cuba, Longarini e Gariffi - luoghi di ritrovo di varie specie migratorie uccelli e, conseguentemente, degli amanti del bird-watching.
Nei dintorni della città si trova il Capo delle Correnti, la zona decisamente più a sud di tutta la Sicilia. La sua estensione procede fino ad una scogliera denominata Isola delle Correnti.
La costa a nord della città offre altre attrazioni, a partire da una tonnara, dai ruderi della Torre Fano e dalla Grotta Calafarina dalla discreta importanza storica visto che si presume che essa sia stata abitata dal Neolitico alla media età del bronzo.

Struttura del porto

Il porticciolo di Porto Palo di Menfi è costituito da un molo di sopraflutto lungo 550 m e da un molo di sottoflutto lungo 264 m; esclusivamente frequentato da motobarche da pesca non offre servizi per il diporto.
E’ un porto di IV classe la cui rada soggetta ad insabbiamenti.

Servizi

approvvigionamento elettrico a mezzo di cavi - fontane e condutture per l’acqua - impianto di produzione di ghiaccio – congelatori – frigoriferi -distributori per il rifornimento di gasolio - scali di alaggio - officine meccaniche - magazzini forniture.
Il mercato ittico di Portopalo, costruito nel 1990, è un mercato alla produzione, gestito dal comune di Portopalo.

Caratteristiche medie della flotta
N° Imbarcazioni 133
Stazza (t) 17,7
Lunghezza (m) 13,0
Anno costruzione 1979