Home » Schede delle specie » Pesci » Ricciola

Ricciola

Ordine: PERCIFORMI
Famiglia: Carangidae
Genere: Seriola

Seriola dumerili
(Risso, 1810)

Ha il corpo ovale e compresso ai lati. Il colore dell’animale, da giovane (cavagnola), tende al giallo oro, mentre negli adulti le tinte prevalenti sono grigio azzurrastro o marrone chiaro, localizzate sul dorso fino ai fianchi i quali assumono invece, assieme alla regione ventrale, uncolore argento brillante. Questa specie, assai combattiva, dalle carni ottime, può raggiungere, anche se eccezionalmente, i due metri di lunghezza e toccare fino a 90 Kg di peso. E’ un pesce prettamente pelagico. Gli esemplari giovani vivonoabbastanza vicino alla costa, gli adulti vivono in acque aperte. E’ un pesce voracissimo con abitudini gregarie. Ha carni eccellenti ed è distribuito lungo tutte le coste italiane.

Vocabolario dei nomi dialettali italiani

  • Ancona: Alice grande
  • Bari: Lecc
  • Brindisi: Ricciola, Lupina
  • Cagliari: Sirviola, Lampuga
  • Chioggia: Lissa
  • Genova: Leccia
  • Imperia: Alicosa
  • Livorno: Sartaleone
  • Manfredonia: Occhio grasso
  • Messina: Cavagnola (giovane), Ricciola (adulto)
  • Napoli: Ricciola
  • Olbia: Aricciola, Cavagnola, Licciola
  • Reggio Calabria: Acciola, Alici
  • Roma: Leccia, Ricciola
  • Sicilia: Aricciola
  • Taranto: Jarrupe
  • Tropea: Sumu, Ricciola
  • Vasto: Lecciutte
  • Veneto: Lissa bastrada

Ricette