Home » Schede delle specie » Pesci » Sarago Fasciato

Sarago Fasciato

Ordine: PERCIFORMI
Famiglia: Sparidae
Genere: Diplodus

Diplodus vulgaris
(Geoffroy Saint-Hilaire, 1817)

Ha il corpo ellittico, compresso ai lati. La bocca è piccola mentre gli occhi sono moderatamente grandi. Il colore, nel complesso è argenteo-dorato. Il ventre è biancastro; su tutto il corpo, longitudinalmente, sono presenti circa 15-16 linee dorate. All'altezza dell'opercolo, verticalmente, è presente una fascia di colore nero. Sul peduncolo caudale è anche presente, pure di colore nero, una macchia a guisa di anello. L’animale può raggiungere la lunghezza massima di 30 cm. E’ una specie gregaria, vive vicino alla costa. Ha carni pregiate. E’ diffuso lungo tutte le coste italiane.

Vocabolario dei nomi dialettali italiani

  • Ancona: Sarago
  • Bari: Sarge
  • Brindisi: Cazzita
  • Cagliari: Sarigu
  • Castellammare di Stabia: Saraco
  • Castro: Varancoddu
  • Catania: Sacristanu
  • Chioggia: Sparo, Occhiata
  • Civitavecchia: Sant’Antonio
  • Crotone: Varancodaru
  • Gaeta: Zagaro, Sarago, Sario, Sarraco varriale
  • Gallipoli: Sarucu
  • Genova: Sparlo, Sant’Andria
  • Imperia: Saragu
  • Livorno: Sarago sguaiato
  • Messina: Saricu monicu
  • Molfetta: Capaègnere
  • Napoli: Saraco varriale, Sario
  • Pescara: Sbarrone
  • Roma: Sarago
  • Taranto: Varanguiddi, Sarije
  • Trieste: Sargo
  • Venezia: Sparo

Scheda nutrizionale

Acqua (g/100g)
74,81
Proteine (g/100g)
20,85
Lipidi (g/100g)
4,43

Ricette