Home » Schede delle specie » Pesci » Spigola

Spigola

Ordine: PERCIFORMI
Famiglia: Serramidae
Genere:  Dicentrarchus

Dicentrarchus labrax
(Bloch, 1792)

A differenza di tutti i serranidi, questa specie ha due pinne dorsali piuttosto vicine, anziché una. Il corpo è slanciato e poco compresso ai lati. L’animale ha il dorso di colore grigio-nerastro o grigio-piombo lucido; il ventre è biancastro. Altre volte, invece, la colorazione subisce variazioni di tonalità tendenti al grigio giallastro in rapporto all’ambiente in cui esso vive. Ha carni particolarmente pregiate ricercate in tutti i nostri mercati. Può raggiungere anche i 120 cm di lunghezza e toccare i 13 Kg di peso. Vive sia in acque salate  che in acque salmastre. Vista l’importanza commerciale viene allevata in impianti artificiali sia a terra che in allevamenti off-shore.

Vocabolario dei nomi dialettali italiani

  • Ancona: Branzin, Varolo
  • Bari: Spain
  • Brindisi: Spina
  • Cagliari: Lupu
  • Catania: Spinola, Spinotta
  • Chioggia: Branzin, Baicolo
  • Genova: Luasi, Luassu
  • Imperia: Loasso
  • Livorno: Ragno
  • Manfredonia: Spinole
  • Messina: Spinula
  • Molfetta: Spaine
  • Monfalcone: Branzin
  • Napoli: Spinola
  • Palermo: Spinula
  • Pescara: Spina
  • Roma: Spigola
  • Savona: Branzino
  • Siracusa: Serra
  • Trapani: Spina
  • Trieste: Branzin
  • Venezia: Branzin

Scheda nutrizionale

Valore Energetico (Kcal /100g)

82
Acqua (g/100g)
79
Proteine (g/100g)
16,5
Lipidi (g/100g)
1,5
Saturi (g/100g)
0,35
Monoinsaturi (g/100g)
0,30
Polinsaturi (g/100g)
0,40
Fosforo (mg/100g)
202
Potassio (mg/100g)
307
Calcio (mg/100g)
20
Ferro (mg/100g)
4,1
Colesterolo (mg/100g)
48

Ricette