Home » Pesche tipiche » Pesca d' ombra

Pesca d' ombra

NassaNel sud della Sicilia la pesca alla lampuga (Coryphaena hippurus) detta “capone”, viene effettuata con un sistema singolare. La pesca si effettua mettendo in mare, sin dal mese d’agosto, corpi d'ombra detti "cannizzi" o " cannizzati" costituiti da foglie di palma fissate a galleggianti ed ancorate con grossi massi detti "mazzare". La pesca viene effettuata con un apposita rete a circuizione (cianciolo), non appena un numero sufficiente di pesci si trovano, sotto i corpi d’ombra. La pesca al “capone” ed alle specie associate (giovani di ricciola e fanfali) era prima praticata cercando in mare corpi d’ombra derivanti come legni o bidoni alla deriva.